logo new new

AmatriceMusica barocca per Amatrice. Sotto il patrocinio del Comune di Firenze, dei Fiorentini nel Mondo e dell'Arciconfraternita di Parte Guelfa, si terrà a Firenze, nella storica e bellissima chiesa di Santa Felicita Sabato 8 Aprile 2017, il concerto per la Pasqua "Membra Jesu Nostri BuxWV 75", interamente dedicato a un oratorio composto da Dietrich Buxtehude nel 1680. L'opera, riconosciuta come il primo oratorio luterano, è costituita da sette cantate e venne dedicata da Dietrich Buxtehude all'organista e compositore Gustaf Düben.

Parte Guelfa FISE Andrea Claudio Galluzzo Marco Di Paola Massimo PetacciaMarco Di Paola Paola è il nuovo Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri! Nella giornata di Lunedì 23 Gennaio 2017 si sono tenute presso NH Milano Congress Centre le elezioni per la presidenza nazionale FISE. Dopo un afflusso straordinario che ha visto presentarsi al voto oltre 1200 delegati, la vittoria è andata a Marco Di Paola con 4.465 voti (60,10%) contro i 2.964 (39,90%) dell'uscente Vittorio Orlandi, il quale lascia così la presidenza. Auguriamo buon lavoro al nuovo Presidente FISE che per i prossimi quattro anni dirigerà la nostra federazione e che si è detto grato alla Parte Guelfa per l'appoggio ricevuto e pronto a sviluppare e partecipare con entusiasmo a tutti i progetti già impostati a Firenze.

Parte Guelfa Bernardino Poccetti Il duca Cosimo I dei Medici consegna al priore Vincenzo Borghini i Capitoli dellAccademia 1609. Firenze Ospedale degli InnocentiNella Firenze medievale si formò, attorno al 1340, la "Compagnia del glorioso messer Santo Luca Evangelista" legata al mutualismo confraternale e all’assistenza spirituale. Una compagnia protetta dalla Parte Guelfa e detta anche "de’ pittori" perché San Luca era tradizionalmente identificato con il loro patrono celeste. Nel corso del tempo accolse anche scultori, battilori, orefici, miniatori, intagliatori, sargiai, sellai, coreggiai e tanti altri artefici appartenenti alle corporazioni più diverse. Allora l’Arte dei Medici e degli Speziali immatricolava i pittori in quanto li assimilava agli speziali per la macinatura dei colori, mentre scultori e architetti figuravano tra i membri dell’Arte dei Maestri di Pietra e Legname.

Parte Guelfa Cavalleria Repubblica Fiorentina stemma Arciconfraternita di Parte GuelfaL'Oltrarno è lo storico quartiere di Firenze, famoso per essere l'ultimo nucleo vivente nel centro cittadino delle Arti fiorentine. In una di queste botteghe in riva all'Arno, Mauro Pieroni iniziò, all'età quattordici anni, a lavorare il legno presso un maestro intagliatore specializzato nella creazione di intricate cornici in stile rinascimentale. Pieroni seguiva l'esempio del padre, raffinato restauratore di pregiati mobili antichi. Stimolato da un ambiente così fertile e animato da grande passione ed entusiasmo, Mauro Pieroni, giorno dopo giorno, affinò il proprio talento artistico fino a specializzarsi nell'intaglio araldico. L'essenza dei suoi stemmi sta tutta nella tradizione perché sono l'insegna, la bandiera di un popolo o di una famiglia e come simbolo della continuità viene onorato e trasmesso da padre in figlio.

Parte Guelfa Console Luciano ArtusiIl Console di Parte Guelfa Luciano Artusi è nato l’11 Gennaio 1932 a Firenze e vive tutta la sua vita in un rapporto di simbiosi con la città. Studioso e divulgatore di storia fiorentina, è autore di numerose pubblicazioni sul calcio storico e sulle tradizioni toscane e fiorentine apparse su libri, giornali e riviste. Scrive con lucida e colorita prosa, dando particolare risalto all’aneddotica, al costume e a tutti quegli avvenimenti minori che si pongono ai margini della grande storia ma che pure contribuiscono a documentare e divulgare una civiltà. Ha ricevuto importanti riconoscimenti quali il 2° Premio Bancarella Sport nel 1971, il Perseo d’oro nel 1976, il 2° premio Castiglioncello nel 1977, il 2° premio San Giovanni di Dio nel 1991, il Premio Firenze nel 2000, il Fiorino d’oro nel 2003, il Premio Filo d'Argento nel 2005, il Premio Il Principe nel 2007, il Premio Internazionale Piazza de' Chavoli Pisa nel 2011, il Premio Fiorentini nel Mondo per le arti letterarie nel 2011, il Premio letterario Spiga d'Argento nel 2013, il Premio Donatello nel 2015, il Premio Vallombrosa nel 2015 e il Premio Camera dei Deputati Mario Conti nel 2016.