logo new new

Parte Guelfa Ospizio di OrbatelloChe la Magistratura dei Capitani di Parte Guelfa fosse estremamente potente ed incarnasse a pieno titolo l’idea di indipendenza della Repubblica Fiorentina lo scrive Giorgio Vasari ancora nel 1568 quando, parlando dell’episodio già citato a proposito del Caparra, descrive la Parte Guelfa come “Magistrato in Fiorenza non mediocre” a cui osare rivolgersi con tale sfrontatezza. La Magistratura di Parte Guelfa aveva autorità grandissima, quasi uno Stato dentro lo Stato, con giurisdizione civile e penale; aveva proprie leggi, ordini e sigillo; economicamente era potentissima, grazie alle confische dei beni dei ghibellini ribelli, le cui rendite venivano impiegate in opere per l'accrescimento del prestigio e in difesa della Parte Guelfa.

I Capitani soprintendevano alle strade, piazze, fabbriche pubbliche, fiumi e ponti di tutti i castelli e le rocche del dominio Fiorentino ed alla cura delle mura difensive cittadine. Dipendevano da questi gli Ufficiali di Torre, istituiti quando i guelfi riportarono la definitiva vittoria sulla parte avversa, che decretarono la demolizione di tutte le torri ghibelline. Gli Ufficiali di Torre avevano successivamente assunto attività di controllo sulle licenze commerciali, come si evince dal documento di archivio del 1510 riportato in calce, col quale concessero ai Serviti l’esclusiva della vendita di candele nella via de’ Servi. Nel 1549 gli Ufficiali di Torre e le loro funzioni vennero incorporate nella Magistratura di Parte Guelfa.

Parte Guelfa poteri dei Capitani

"1 Febbraio 1510 Richordo chome M.o Pellegrino nostro sindacho saldò chonto chon gli uficiali della Torre del Chomune di Firenze per chonto della chonvenzione fatta chon detti Uficiali più tempo fa di dare loro libbre XII di cera di falchole e torchi perché loro si oblighorono di fare tenere netta tutta la via de' Servi che non vi si venda per alchuno cera da ardere cioè chandele e falchole d'altra simile cera lavorata e saldorno dachordo detti Uficiali essere satisfatta e interamente paghata per detto chonto per tutto l'anno 1509 come apare al loro registro S a 210 e per poliza in filza".
Archivio di Stato di Firenze - Corporazioni religiose soppresse dal governo francese 119 52 c.76r. Foto 037


Autori

Paolo Piccardi e Luciano Artusi

 

parte guelfa definitivo per sfondi bianchi

 

 

 

banner 5x1000 p2

Scopri come contribuire gratuitamente

 Codice Fiscale ASD Parte Guelfa

94274820482 

 *****

Parte Guelfa investiture 6 vestizione dama paola capecchi

giubileo 750

DONAZIONI

Parte Guelfa
IBAN :
IT46 E03069 02912 100000001015
BIC/SWIFT : BCITITMM

BANCA :
INTESA SANPAOLO
Via Carlo Magno, 3 Firenze
ABI: 03069 CAB: 02912