logo new new

Parte Guelfa Giostra del Giglio Nano CampeggiBando sulla Giostra del Giglio solita farsi annualmente in Piazza Santa Croce in onore di San Ludovico d'Angiò, patrono della Parte Guelfa, e di San Giovanni Battista, patrono della Città di Firenze.

Candidature dei Giostratori e dei Corsieri

L’Arciconfraternita di Parte Guelfa, organizzatrice dell’annuale Giostra del Giglio che si svolgerà Sabato 30 Giugno 2018 in Piazza Santa Croce a Firenze, dichiara ufficialmente aperte le candidature per gli aspiranti binomi.

Chiunque sia in possesso dei requisiti necessari e sia interessato a partecipare all’edizione 2018 della tradizionale Giostra del Giglio di Firenze, è pregato di mettersi in contatto con lo Squadrone Giostratori di Parte Guelfa inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. nella quale vengano indicati:

-    Nome e cognome
-    Data di nascita
-    Comune di residenza
-    Numero di telefono
-    Numero e tipo patente FISE in corso di validità

Le candidature verranno accettate o respinte ad insindacabile giudizio del Consiglio di Credenza della Parte Guelfa. Dopo l’eventuale accettazione della candidatura, verranno comunicate le date e i luoghi nei quali si svolgeranno le selezioni secondo il regolamento della Giostra del Giglio. La selezione dei binomi avverrà negli appuntamenti fissati e sulla base della valutazione delle commissioni tecnica e veterinaria - costituite per regolamento - e/o per meriti conseguiti nella partecipazione ad edizioni precedenti dell’evento.

Verranno selezionati 8 giostratori titolari e 8 riserve con i relativi corsieri, da assegnare, secondo la volontà di ciascun cavaliere, a uno dei quartieri storici della città di Firenze formando compagnie di due titolari più due riserve per Rossi di Santa Maria Novella, Bianchi di Santo Spirito, Verdi di San Giovanni, Azzurri di Santa Croce.

Ricordiamo che per la partecipazione alla Giostra del Giglio e alle prove, sono necessari i seguenti requisiti:
- Possesso di patente FISE di tipo Brevetto Discipline Olimpiche o Brevetto Pali e Quintane o superiori, in corso di validità
- Disponibilità, per la giostra e per le prove, di un cavallo in regola con libretto, vaccinazioni e coggins (nel caso il cavallo non sia di proprietà del cavaliere, allegare foglio di autorizzazione all’utilizzo del proprietario con fotocopia della carta d’identità dello stesso)
- Partecipare ad almeno una prova di selezione tra quelle comunicate da Parte Guelfa successivamente all’invio della candidatura.

I cavalli che verranno utilizzati per le prove, potranno essere cambiati solo per validi motivi di salute e dovranno comunque essere sottoposti tutti ad una accurata visita veterinaria di idoneità prima della giostra. La commissione veterinaria, facente parte integrante della commissione tecnica, potrà escludere dalle prove o dalla giostra qualsiasi cavallo in qualsiasi momento qualora non lo ritenesse idoneo, fisicamente o psicologicamente, per le attività a cui verrà sottoposto.

Firenze, 1 Febbraio 2018

Il Consiglio di Credenza
Arciconfraternita di Parte Guelfa

 parte guelfa definitivo per sfondi bianchi