logo new new

Parte Guelfa sala dei Gigli Palazzo Vecchio cover2Le insegne di Parte Guelfa sono presenti quasi ovunque a Firenze. Un magnifico stemma può essere osservato nella Sala dei Gigli a Palazzo Vecchio, che prende il nome dai motivi floreali che ne decorano il soffitto e le pareti, è l’unica sala che ivi conserva ancora oggi l’aspetto quattrocentesco. La sala fu ricavata nel 1472 dalla divisione in due ambienti della Sala Grande effettuata da Benedetto e Giuliano da Maiano, i due ambienti sono oggi la Sala dei Gigli e la Sala delle Udienze. In questa sala si trova esposta la statua in bronzo di Giuditta e Oloferne, capolavoro di Donato de’ Bardi detto Donatello. 

Parte Guelfa Servizio di Guardiaparco 2019 Appennino 5 coverNella prima settimana di Agosto una squadra di Guardiaparco di Parte Guelfa ha percorso a cavallo i sentieri dell'Appennino tosco-emiliano tra la valle della Sieve e la valle del Savena svolgendo un servizio di salvaguardia ambientale che rappresenta motivo di orgoglio per tutta l'Arciconfraternita. Ove non arrivano le ruote, la terra può essere percorsa dagli zoccoli dei cavalli. Dagli amici equini proviene dunque il valore aggiunto delle importanti funzioni delle squadre di Guardiaparco dei Cavalieri di Parte Guelfa impegnati in operazioni di pattugliamento di un'ampia serie di sentieri montani.

Parte Guelfa Ponte Vecchio Fiorente 2019 coverLa quarta edizione della Fiorente, la magnifica passeggiata a cavallo fiorentina organizzata da Parte Guelfa che affonda le proprie radici storiche nelle parate a cavallo che attraversavano il monumentale centro storico di Firenze, che si terrà Domenica 15 Settembre 2019, avrà il privilegio mai prima concesso di attraversare il Ponte Vecchio. Anche quest'anno, emulando le parate compiute per le visite di teste coronate, importanti personalità guideranno il corteo equestre.

Parte Guelfa Lapo Mazzei coverProfondo cordoglio dell'Arciconfraternita di Parte Guelfa per la scomparsa del marchese Lapo Mazzei, uomo di ingegno, di cuore e di cavallo. Era costantemente informato sulle attività di Parte Guelfa, sodalizio al quale apparteva come Onorario e verso il quale nutriva simpatia e interesse. Lapo Mazzei aveva 94 anni. Era nato a Firenze nel 1925 e da volontario partecipò alla Liberazione dell'Italia a fianco delle truppe inglesi. Laureato in agraria, iniziò a occuparsi dell'azienda di famiglia nel Chianti già ancora studente universitario. La sua impronta fu decisa e modernizzatrice con l'avvio di un importante processo di rinnovamento.

Parte Guelfa San Luigi IX 1 coverIl regno di San Luigi IX fu un grande dono di Dio e della Vergine Maria alla Francia, ma anche alla cristianità e al mondo intero. Il cuore di una madre, se risponde alla missione che Dio le affida, riceve tutte le grazie, tutte le delicatezze per deporre nelle anime dei suoi fanciulli le virtù al punto di farne dei Santi. Bianca di Castiglia si mostrò la degna madre d’un figlio quale fu San Luigi IX. Si può ben affermare che senza le ammirabili qualità di energia di cuore e di intelligenza di questa regina, rischiarata da una fede profonda e da una confidenza ammirabile in Maria, il modello di tutte le Madri, il mondo, forse, non avrebbe mai potuto conoscere il tipo ideale di Re e di governante cristiano. Volendo dare alla Francia un sovrano degno, Bianca confidò le sue speranze a Nostra Signora recitando sempre il rosario con le persone pie della sua corte. Il 25 aprile del 1215, a Poissy, il suo voto si realizzò. San Luigi comprese la dignità che gli era stata conferita nel battesimo, al punto che si fece chiamare Luigi di Poissy, dal nome del villaggio dove era stato battezzato e quindi diventato cristiano. L’odio verso il peccato resse l’infanzia di Luigi IX e lo spinse alla vigilanza e alla preghiera, che poi sarà la grande passione della sua vita. Egli, un giorno, sentì sua madre dire queste parole: “Dolce figlio, voi sapete che niente mi è più caro di voi; ma preferisco sapervi morto piuttosto che macchiato di peccato mortale”. E’ ai piedi degli altari e nella lettura di libri spirituali che Luigi apprendeva tanto i suoi doveri di cristiano quanto la sua missione di Re. Suo fratello primogenito morì nel 1218, suo padre morì nel 1226 e questi aveva designato come reggente la Regina Bianca.

banner 5x1000 p2

Scopri come contribuire gratuitamente

 Codice Fiscale ASD Parte Guelfa

94274820482 

 *****

Parte Guelfa investiture 6 vestizione dama paola capecchi

giubileo 750

ARCIDIOCESI DI FIRENZE

DONAZIONI

Parte Guelfa
IBAN :
IT46 E03069 02912 100000001015
BIC/SWIFT : BCITITMM

BANCA :
INTESA SANPAOLO
Via Carlo Magno, 3 Firenze
ABI: 03069 CAB: 02912